Polenta e salame, la mia proposta per il contest Clai

Polenta e salame

A me, proprio a me un pacco di salami. A me che sono golosamente carnivora, incredibilmente mangiona, a me che il mio primo ricordo è proprio coi salumi. A me, che ho una figlia che ogni volta che vado a prendere la carne dal macellaio gli fa gli occhi dolci e si fa dare mille mila fette di salame.

Insomma, potete solo immaginare il mio enorme disappunto :-)  quando mi son vista recapitare un enorme pacco refrigerato contendente il meglio dei salumi Clai. E quindi, per decidere cosa fare per dare il mio contributo al contest Clai ed iFood, a casa ci siamo dovuti sacrificare ed assaggiare. Tutto.

Ed alla fine ha vinto la semplicità.

Il salame qui in Veneto chiama la polenta, sempre ed ovunque. E chiude con l’uovo, in un circolo di sapori che rimane in bocca ben persistente. E il salame spesso si cuoce e si sfuma con l’aceto balsamico. E va lavato con una birra gelata.

La mia ricetta, qui.

pan brioche, pasta madre, no burro

Pan brioche integrale alla ricotta

Questa ricetta è in archivio da troppo tempo, e non se lo merita. Un pan brioche sofficissimo e senza burro, che rimane tenero per un giorno o due, non di più (ma non temete, non arriva alla sera...). Un pan brioche in un momento strafrenetico, ciao blog ciao, non mi sono dimenticata di te, giuro ... read more