Cartoccio di branzino all’arancia

cartoccio di branzino all'arancia

Riflettevo su quanto poco mi piaccia fare il pesce. Cioè, lo mangio almeno una volta a settimana, mi piace pure, la nana lo divora, ma mi fa proprio senso pulirlo. E quindi lo prepara sempre il santo di marito, e figuriamoci se io lo fotografo. Le poche volte che lo cucino io, compro i filetti e di solito li metto in padella con un filo d’olio, due pomodorini, olive, capperi e origano fresco. Sfumo con un goccio di vino bianco, se ne ho di aperto, e cuocio 7-8 minuti. E invece ieri sera mi sentivo esotica, e complici i 50 metri di carta forno comprati per sbaglio al posto della pellicola, ho fatto i filetti al cartoccio. Una non ricetta, eh, nulla di elaborato, anzi, la cosa più difficile è stata chiudere i cartocci. :-)

Cartocci di branzino all'arancia
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • 8 filetti di branzino piccoli, per un totale di 600 g
  • 1 arancia non trattata
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • timo fresco
  • olio extra vergine
  • sale e pepe
Instructions
  1. Sbucciate le carote e tagliatele a rondelle, lavate e mondate le zucchine e tagliatele a bastoncini.
  2. Lavate il sedano, tagliate i filamenti più grossi e riducetelo a rondelle.
  3. Lavate l'arancia, tagliatela a fettine sottili.
  4. Tagliate 4 pezzi di carta forno, mettete al centro di ognuno una fetta di arancia, il primo filetto di pesce con la pelle rivolta verso il basso, salate e pepate, mettete qualche verdurina, un'altra fetta di arancia, l'altro filetto di pesce con la pelle rivolta verso l'alto, altro sale, pepe e timo. Otterrete così un "panino" di pesce. Chiudete i cartocci, disponeteli su una teglia e mettete in forno preriscaldato a 200° per un quarto d'ora.
  5. Portate subito in tavola e servite con un filo di olio.

Servito con un’insalatina tiepida di patate bollite con aceto bianco, olio, sale, prezzemolo e timo, è stato spazzolato tutto. La nana, attenzione attenzione, ha mangiato pure le verdurine. Non proprio convinta, ma le ha mangiate. Infatti ora sta diluviando…

 

gelato al fiordilatte1

Gelato al fiordilatte

A volte ritornano. Eccomi, son tornata. Le vacanze lunghe come quando ero bambina, il mare a luglio, la bellezza e il calore della Sicilia, le passeggiate in montagna saltate causa caviglia storta il primo giorno, un giro a Parigi, perchè gli amori si festeggiano, e i 7 anni di matrimonio ancor di ... read more